Franco Polti

Franco Polti, nato a San Pietro in Guarano (Cosenza) il 3 Novembre 1944 fondatore e Presidente di Polti S.p.A.
Franco Polti è nato in un paesino del Sud Italia nel 1944. A quindici anni, si trasferisce a Como, luogo d’origine del padre, dove frequenta la Scuola Tecnica Professionale e dove inizia a lavorare come rappresentante di ferri da stiro professionali per tintorie.

Nel 1974 sposa Teresa Napoli, incontro fortunato con una donna altrettanto capace che lo affianca fin dall’inizio della sua ascesa e che contribuisce a far sì che la storia di Polti diventi una storia di successo.



Nel 1978, da una conversazione con un cliente, Franco Polti ha un’intuizione geniale: perché non offrire a tutte le donne la qualità di un ferro da stiro professionale da poter utilizzare in casa? Nasce così l’idea di costruire “Vaporella”, il primo ferro da stiro professionale per utilizzo domestico.

Per produrre Vaporella, Franco Polti apre una piccola azienda artigiana a carattere familiare e lavora in cantina, sotto casa sua, con quattro o cinque dipendenti. Divulga il suo nuovo prodotto attraverso le neonate televisioni private e fiere locali. Il successo non tarda e anno dopo anno Vaporella conquista consumatori in tutto il mondo.

Nel 1984, Franco Polti costituisce la Polti S.p.A. e il primo stabilimento a Olgiate Comasco.

E’ del 1988 la realizzazione di un altro progetto ambizioso su un componente dei propri prodotti : il tappo del generatore di vapore. Nasce il famoso “tappo di sicurezza” che Polti brevetta a livello mondiale : il tappo che non si svita se all’interno della caldaia c’è una pressione anche minima di vapore. Il tappo di sicurezza è un brevetto così originale ed importante da diventare ben presto oggetto di imitazione da parte di aziende concorrenti.



Dopo il lancio ed il successo di Vaporella, Polti non si ferma. Nel 1983 ha una seconda idea vincente: crea Vaporetto, il primo ed unico elettrodomestico che pulisce tutta la casa con la sola forza del vapore a 120°C e che si dimostra ben presto un’altra intuizione fortunata.

Con Vaporetto, inizia la conquista del mercato Europeo, prima in Francia, poi in Spagna, in Belgio, in Austria, in Germania, in Inghilterra per arrivare al 1993, quando Polti decide di sbarcare in Brasile. Viene fondata la “Polti do Brasil” e in soli tre anni Vaporetto diventa prodotto ambito e desiderato dalle famiglie e Polti diviene leader nel settore dei piccoli elettrodomestici. La crescita e lo sviluppo del mercato Brasiliano hanno indotto Polti a costruire nel 1996 una fabbrica ad Araras e a raddoppiarla l’anno successivo.

Nel frattempo, nel 1994, viene inaugurato il nuovo stabilimento di Bulgarograsso che è anche la Sede del Gruppo, dove si trovano le modernissime linee di produzione e assemblaggio, il centro Sviluppo Progetti, la Direzione Tecnica, gli uffici commerciali, un magazzino interamente automatizzato.



Il 1999 è un anno ricco di novità: Polti lancia un modello rivoluzionario di aspirapolvere: “Lecologico”, l’esclusivo aspirapolvere con filtro ad acqua che permette di dire addio ai sacchetti di carta e che, grazie ad un sistema di filtraggio a 8 stadi ed al filtro HEPA, trattiene le impurità, pollini e acari compresi, e restituisce all’ambiente aria pulita.


Nel 2000, forte dell’esperienza acquisita nella pulizia a vapore e nella tecnologia dell’aspirazione con filtro ad acqua, Franco Polti lancia “Vaporetto Lecoaspira”, unendo in un solo apparecchio i vantaggi della pulizia a vapore e i benefici di un aspirapolvere di qualità con filtro ad acqua.




Il 2006 vede la nascita della gamma di prodotti per la pulizia in ambito professionale e, negli ultimi mesi dell’anno, il lancio del sanificatore “Sani System Polti”, un brevetto mondiale, progettato in collaborazione con l’Università di Pavia per rispondere alle esigenze di sanificazione in tutti quegli ambienti ove vi è un elevato passaggio di persone. Per lo sviluppo e la distribuzione di “Sani System” viene costituita la “Polti Medical Division”.

Oggi, Polti è il principale produttore di piccoli elettrodomestici a vapore in Europa con un trend in continua crescita, con un fatturato di 150 Milioni di Euro.

Polti è una delle pochissime imprese a produrre interamente su territorio nazionale e perciò è in grado di controllare direttamente ogni fase del processo produttivo.

Ieri un’azienda familiare. Oggi, un Gruppo certificato “Vision 2000” che non significa solo qualità del prodotto, ma anche qualità e serietà di struttura d’azienda.